"Ogni uomo mente, ma dategli una maschera e sarà sincero", diceva Oscar Wild.

Indossare una maschera, per una sera o per un giorno intero, è un atto liberatorio, non solo un gioco. A Venezia, patria e custode del più grande Carnevale d’Italia, questo lo sappiamo bene: non c’è niente che sia più intrigante e affascinante delle maschere che si indossano per Carnevale, perché chi le porta è libero di diventare qualcun altro e di vivere un’avventura ogni volta diversa ed entusiasmante.

Non è un caso che quest’anno l’argomento del Carnevale sia “Creatum – Vanity Af(fair)”, una chiara allusione al “desiderio di apparire, di strafare, di essere qualcun altro o dieci persone insieme”.

E non è nemmeno un caso che chi vorrà essere nostro ospite durante il Carnevale, sarà accolto con due maschere a sorpresa, per non rischiare di uscire da Corte di Gabriela senza il giusto stile che richiede questa festa.

Il Carnevale 2017 aprirà le danze l’11 febbraio per chiuderle il 28: al centro dei festeggiamenti ci sarà naturalmente Piazza San Marco, dove si raduneranno i tanti artigiani veneziani per intrattenere la gente. Maschereri, liutai, vetrai e sarti esporranno tutto il meglio che si possa desiderare per il Carnevale. Sarà come tuffarsi nella Venezia del Settecento.

Per chi vuole partecipare a una vera serata di gala in grande stile veneziano, ci sono quelle organizzate a Ca’ Vendramin Calergi, sontuoso palazzo dove Wagner compose il suo Parsifal. Costose ma assolutamente uniche.

Ma anche le attrazioni gratuite saranno moltissime: l’11 e il 12 febbraio ci sarà la Festa dell’Acqua e poi non dovete perdere i tre voli dal campanile di San Marco: il volo dell’Angelo (19 febbraio), quello dell’Aquila (26 febbraio) e lo Svolo del Leon (martedì grasso).

E poi, per ammirare tutta la grazia femminile, la Festa delle Marie del 18 febbraio, con cui si ricorda il tradizionale dono dei gioielli con lo stemma ufficiale che il Doge portava ogni anno a 12 bellissime ragazze del popolo.

Noi vi aspettiamo all’Hotel Corte di Gabriela, dove l’atmosfera per il Carnevale di Venezia è ancora più suggestiva che mai.