Venezia festeggia i 500 anni dalla nascita del celebre pittore veneziano Jacopo Tintoretto allestendo Palazzo Ducale con una serie di dipinti e disegni autografi che ripercorrono la carriera artistica del famoso gigante della pittura europea del XVI secolo dal 07 settembre 2018 al 06 gennaio 2019.

Il percorso espositivo della mostra si snoda tra gli ambienti dell’Appartamento del Doge e per l’occasione sbarcheranno nella citta della Serenissima prestiti eccezionali provenienti da diversi musei italiani, europei e statunitensi.

Tintoretto è il protagonista di un grande progetto espositivo, voluto e progettato dalla Fondazione Musei Civici di Venezia, con la collaborazione della National Gallery of Art di Washington e delle Gallerie dell’Accademia di Venezia.

Jacopo Robusti, noto come Tintoretto, soprannome derivato dal mestiere del padre, tintore di stoffe, ha lasciato nella città di Venezia un segno indelebile: saranno tante infatti le opere facenti parte una fantastica “mostra permanente” che verranno restaurate per l’occasione con il contributo di Save Venice Inc.

La mostra del più veneziano tra gli artisti del Rinascimento vi farà scoprire il contesto in cui è cresciuto il pittore potendo quindi comprendere nel profondo i significati delle sue opere che riescono a comunicare con estrema sensibilità la forza e la drammaticità delle sue tele, con un nuovo sguardo alla prospettiva e alla luce.

Un’occasione imperdibile per entrare in contatto con una delle maggiori figure di spicco nel panorama pittorico della storia italiana!